un modo velocissimo per risparmiare sulle scarpe della sposa è quello di NON comprarle presso l’atelier dove si fa confezionare il proprio abito.
negli atelier sono in vendita ogni tipo di ornamenti e accessori, che vanno a sovraccaricare il prezzo del vestito, già enormemente smoderato.

quando mi sono sposata ho scelto il colore dell’abito e mi sono fatta dare un piccolo lembo di stoffa dall’atelier.
poi ho misurato la differenza di altezza fra me e il mio futuro marito, in modo da non acquistare un paio di scarpe che ci facessero sfigurare come coppia.

come ultima cosa, sono andata nei negozi di scarpe più comuni e ho cercato un modello di scarpe che mi piacesse e che andasse d’accordo con il bianco del vestito. dopo aver visitato parecchi negozi e non aver trovato nulla ero parecchio indispettita. finchè non sono approdata ad un grande magazzino di scarpe, dove di solito non trovo mai nulla di mio piacimento, e fra le scarpe “”normali”” cecoltè ho trovato le mie scarpe da sposa, bianche, con una punta decente, leggermente stondata e con il tacco dell’altezza perfetta, in pelle e ad un prezzo sbalorditivo (20 euro)! le stesse scarpe che poi mia sorella nove mesi dopo ha utilizzato per il suo gran giorno!!!

quindi, alla ricerca delle scarpe da sposa, non compratele presso l’atelier, misurate la vostra altezza e quella del vostro sposo, fate in modo che i colori del vestito e delle scarpe siano gli stessi e soprattutto, cercate fra le scarpe normali e in ogni negozio che vi capita a tiro. quello che si può trovare è geniale!


Questa voce è stata pubblicata in abbigliamento e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.