Idee per matrimoni Risparmiare nell'organizzazione del matrimonio Matrimoni low budget
Matrimoni da fiaba...
con un budget da Cenerentola

cerimonia

Articoli sui vari aspetti della cerimonia.

Pubblicato in cerimonia da Ceo

Molti uomini credono che la responsabilità di preparare il matrimonio sia esclusivamente femminile. Anche se è vero che le donne in generale nutrono molto più interesse nell’organizzare i particolari del giorno delle nozze i futuri sposi (maschi) possono contribuire in modo significativo prendendosi carico di alcuni aspetti della preparazione, lasciando più spazio alla creatività della futura sposa. Alcune delle responsabilità del futuro sposo possono essere: Acquistare l’anello di fidanzamento Collaborare nella creazione della lista degli …

Pubblicato in cerimonia da Ceo

Secondo i dati Istat (2008) una coppia su tre preferisce sposarsi davanti al sindaco invece che al prete. Fino a 15 anni fa la proporzione era 1 su 5. Esistono diverse teorie sul motivo della rapida ascesa del municipio rispetto alla chiesa: crescita della laicità, matrimoni multietnici e secondi matrimoni, ma visto che si tratta di viacolvelo (e che il titolo del post include la parola budget) voglio proporvi la teoria del: “Risparmio“. Senza nulla …

il momento delle firme

I testimoni sono generalmente quattro, due per la sposa e due per lo sposo; si scelgono o tra i parenti più cari, a cui un affetto particolare ci ha legato, per esperienze di vita o per affinità elettiva, o tra gli amici di famiglia più rappresentativi. Ricordate però che alcune persone, a voi legate da un grandissimo affetto, potrebbero, in quella circostanza, essere troppo toccate dall’evento per ricoprire con la disinvoltura necessaria un ruolo ufficiale, …

Pubblicato in cerimonia da Melania

Quando scegliete i vostri testimoni, sarebbe preferibile che la rappresentatività di tali persone non fosse esclusivamente sociale ed economica, ma si nutrisse di un profondo legame affettivo o di riconoscenza. Facendo un esempio molto diretto, piuttosto che scegliere il primario narciso, meglio il padre della vostra più cara amica di infanzia, per il quale sarete davvero, quel giorno, come dei figli. Parlando invece dal punto di vista dei testimoni, chi viene scelto sia fiero dell’onore …

Pubblicato in cerimonia da Ceo

La definizione più semplice per descrivere il concetto di matrimonio è: l’unione giuridica, sociale e/o religiosa tra un uomo e una donna. Sembra chiaro che alla base del rapporto matrimoniale ci sia la scelta di “unire”. Eppure una delle prime decisioni da prendere quando si decide di sposarsi può essere intesa a minare le fondamente di questa unione: condivisione o separazione dei beni? Tra i matrimoni celebrati nel 2008 il 62,7% delle coppia hanno deciso …

Pubblicato in cerimonia da Ceo

IMPOSSIBILE!!! questo è quello che alcuni di voi stanno pensando ma come è nostra consuetudine a Viacolvelo gioiamo nel potervi stupire con semplici idee per risparmiare tanto. Per il matrimonio di mio fratello avevano preventivato più di 1 milione di vecchie lire di spesa per un’auto d’epoca con autista. Io mi trovavo all’estero per studi in quel periodo e la ricerca del risparmio era diventata una seconda natura per me (come per molti studenti universitari …

Pubblicato in cerimonia da Melania

Per poter celebrare un matrimonio civile, gli sposi devono presentarsi all’Ufficio Matrimoni con i propri documenti d’identità, in originale e in fotocopia. Può presentare la pratica: – uno degli sposi, con delega a eseguire le pubblicazioni su carta semplice firmata dallo sposo assente – una terza persona, con delega a eseguire le pubblicazioni su carta semplice firmata da entrambi gli sposi Conclusa la procedura di pubblicazione di matrimonio, il Comune rilascia il Certificato di avvenuta …

Se abitate in comuni diversi, la burocrazia è una passeggiata: basta che ne scegliete uno e poi il comune stesso penserà a sbrigare la burocrazia con l’altro comune di residenza. Non importa in che comune decidete di sposarvi, ne potreste addirittura scegliere un terzo, neutrale, volendo. Per prima cosa dovete andare (o almeno telefonare per avere conferma) al comune di residenza diverso da quello in cui vi sposate, e chiedere un atto di delega che …