Se abitate in comuni diversi, la burocrazia è una passeggiata: basta che ne scegliete uno e poi il comune stesso penserà a sbrigare la burocrazia con l’altro comune di residenza. Non importa in che comune decidete di sposarvi, ne potreste addirittura scegliere un terzo, neutrale, volendo.

Per prima cosa dovete andare (o almeno telefonare per avere conferma) al comune di residenza diverso da quello in cui vi sposate, e chiedere un atto di delega che rilascia il comune stesso. Poi quando andrete a fare le pubblicazioni delle nozze presso il comune dove vi sposate dovrete presentare l’atto di delega rilasciato dal comune di residenza.

I tempi burocratici dipende dal comune stesso. Sembra un po’ complicato, ma non lo è affatto, in questo campo la burocrazia non è più così difficile come una volta.

Pronti con i documenti? è ora di pensare a cerimonia, ricevimento, viaggio di nozze e mille altre cose divertenti! :)


Questa voce è stata pubblicata in cerimonia, documenti e testimoni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.