se avete deciso per la soluzione “buffet fai da te“, ma avete un budget ridotto, ecco qualche idea sull’organizzazione che potrebbe essere veramente interessante.

1. potete usare POSATE E PIATTI USA E GETTA. non disperate per le stoviglie di bassa qualità che si trovano normalmente in commercio! cercate con attenzione e potrete avere elementi DI CLASSE ad un costo irrisorio.
uno dei posti più geniali per trovare materiale per catering e buffet è www.metro.it
trovate un amico che ha la partita iva, costringetelo gentilmente a farsi una tessera e lì troverete il meglio dei servizi usa & getta a basso costo.
piatti di carta, bicchieri trasparenti da coctail, persino POSATE IN PLASTICA (vedi foto) ma che SEMBRANO IN METALLO e costano un decimo di quello che le paghereste in un negozio specifico di decorazioni per matrimoni. un tocco di classe che potrete scegliere a vostro gusto e che renderà unico il vostro buffet!

2. assicuratevi che acqua e BIBITE siano servite in BROCCHE, invece che in bottiglie e cartocci di cartone. usate lo spazio sotto al tavolo delle bevande per creare la vostra “cantina” e mettere le bibite in attesa di essere versate in brocche.
sempre nei negozi all’ingrosso o presso www.ikea.com, potete trovare delle brocche low cost in plastica che adorneranno il tavolo delle bevande e lo renderanno molto raffinato, più colorato e meno confusionario.

3. scegliete dei TOVAGLIOLI del COLORE PREDOMINANTE del vostro matrimonio, fate in modo che siano setosi e morbidi e compratene per 4/5 volte il numero degli invitati attesi.
fateli disporre in maniera artistica sui vari tavoli e avrete così un grandioso tocco in tinta!

4. quando comperate i bicchieri di plastica, scegliete dei BICCHIERI trasparenti e particolari, e anche per questa stoviglia fate il conto di circa 4/5 volte il numero teorico degli invitati. nei negozi all’ingrosso i prezzi per unità sono bassissimi. avrete così bicchieri eleganti anche se non di cristallo.
lo stesso vale per le eventuali tazzine da macedonia, caffè o gelato (contate di comprarne in numero doppio rispetto agli invitati).

buffet matrimonio

Viacolvelo: un matrimonio da fiaba con il budget da Cenerentola!

5. ricordatevi di acquistare piccoli PIATTINI o ciotole per la vostra TORTA NUZIALE, e di riservare POSATERIA e CALICI per il brindisi. calcolate di comperare un 30% in più delle stoviglie rispetto al numero degli invitati.

6. scegliete PIATTI NON COMUNI. i piatti in carta compressa sono i più eleganti e i più ecologici. esistono anche piatti in plastica rigida con piccoli decori.
fate in modo che i decori o il colore dei piatti “”si sposino”” con i COLORI che avete scelto. creerete così un’atmosfera inconsciamente abbinata e sfiziosa.
per avere un calcolo giusto dei piatti che vi serviranno, fate in modo di avere per ogni tipologia di piatto (fondo, piano, da frutta), 2 volte il numero degli invitati previsti.

7. cercate che non si vedano sacchi per l’immondizia.
un’idea molto originale per fabbricare dei CESTINI ELEGANTI è quella di recuperare una decina di scatoloni di dimensioni uguali e possibilmente bianchi o senza scritte.
all’interno di ogni scatolone (togliendo i lati che lo chiuderebbero) mettete un sacchetto per l’immondizia bianco (li trovate di grandi dimensioni e ad un costo irrisorio presso www.lidl.it) e ricoprite poi i 4 lati in vista dello scatolone con carta da pacchi bianca.
voilà, avrete dei cestini eleganti, discreti e soprattutto, quasi invisibili!

questi i primi passi per adornare subliminalmente il vostro buffet e renderlo elegante anche utilizzando materiale usa & getta.
a presto nuovi approfondimenti!
aspettiamo i vostri commenti e le vostre idee a riguardo :)


Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.