C’è chi dice che una persona sola non può cambiare il mondo e, salvate le rare eccezioni, dobbiamo confermare il postulato.
Ma c’è anche chi pensa, e siamo tantissimi, che un altro mondo è possibile ed il punto di partenza non è affatto lontano. Infatti si trova proprio nel nostro piccolo cosmo, quello della nostra casa, della nostra famiglia, del nostro lavoro … quello costruito intorno alla nostra quotidianità, alle piccole ma importanti azioni che svolgiamo ogni giorno, e si tratta solo di cambiare abitudini che ripetiamo senza pensarci molto, modi di agire che abbiamo assunto nel tempo senza rifletterci più di tanto.

Di possibilità ce ne sono molte, basta rompere uno schema che ci è tramandato culturalmente e decidere che il proprio matrimonio è un’occasione speciale per fare veramente qualcosa di concreto e di importante per chi è più svantaggiato di noi, qualcosa di responsabile ed etico nei confronti di chi ha bisogno, dando anche un buon esempio a tutti gli invitati, che accoglieranno certamente con piacere un’idea nuova e più sensibile verso il mondo.

L’amore va diffuso, ed un matrimonio solidale è quanto di più coerente si possa pensare al riguardo!


Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.