ci sono alcune tradizioni che, personalmente, ritengo ampiamente fastidiose, fra le quali il taglio della torta. non mi sono mai piaciuti i dolci in generale, e il solo pensare di dover tagliare una torta con mio marito soltanto perchè parte della tradizione mi faceva arrabbiare.

mio marito, più tradizionalista, voleva a tutti i costi che ci fosse una torta al nostro matrimonio, ma io pensavo che spendere una cifra esorbitante per una cosa che nemmeno mi piace, fosse davvero improponibile.

siamo arrivati al concordato finale di avere una torta nuziale piccola, semplice e che sembrasse una torta nuziale (corredata di sposini e di qualche fiorellino), per fare il famoso taglio (che tanto non sopporto), e poi tante piccole torte come dolce da offrire ai nostri invitati.

la parte che è risultata alla fine più bella è che la torta è stata fatta da un amico di un amico, che si diverte a fare torte amatorialmente, e le torte per gli ospiti sono state cucinate da tante nostre amiche che si sono sbizzarrite a farne in forme svariate e con scritte diverse. quindi a conti fatti, ci siamo trovati con tante torte che inneggiavano agli sposi e che ci ricordavano gli amici presenti e la loro partecipazione attiva al nostro matrimonio!
un compromesso di successo, dal mio punto di vista!

e la vostra torta? oppure anche voi volete una NON TORTA? :)


Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.