IL PIANO D’AZIONE

Dall’organizzazione di un evento internazionale a quella di un matrimonio è sempre consigliabile mettere nero su bianco un programma su come procedere, sugli obiettivi che si vogliono raggiungere, le tempistiche e la distribuzione dei compiti e delle responsabilità.

Per cominciare prendete carta e penna, il vostro computer, il vostro smartphone o qualsiasi cosa utilizzate di solito per prendere appunti in modo da poterli sempre trovare quando ne avete bisogno. Date un titolo al vostro progetto e mettetelo all’inizio della pagina. Può essere qualsiasi cosa, “Il nostro piano per risparmiare”, “Progetto Sponsor”, “Top Secret – non diciamolo alla nonna”, quello che volete, l’importante è che sia facile per voi da ricordare.

Adesso fissiamo gli obiettivi, ma quali sono gli obiettivi? Possono essere tanti o pochi, dipende da come decidete di lavorare. Per farvi un idea delle mete che dovete raggiungere scomponetele in sotto insiemi e ponetevi delle domande. Di seguito alcuni esempi per aiutarvi ad iniziare:

Obiettivi finanziari

  1. Quanti soldi vogliamo spendere per il matrimonio?
  2. Quanto riusciamo a mettere da parte tra oggi e la data del matrimonio?
  3. Cosa possiamo eliminare/tagliare per rientrare nel budget che abbiamo a disposizione?
  4. Quali cose possiamo fare noi o possiamo chiedere ad amici per aiutarci a risparmiare?
  5. Quali cose essenziali rimangono fuori dal budget?
  6. Cosa vogliamo ottenere dagli sponsor?

Tempistiche

  1. Quanto tempo possiamo dedicare durante la settimana alla ricerca degli sponsor?
  2. Qual è la data di non ritorno per ciascuna cosa che speriamo di ottenere dagli sponsor? (la data dopo la quale se non avete lo sponsor dovrete comprare voi)

Distribuzione del lavoro e responsabilità

  1. Chi mette giù il documento che spiega il vostro progetto?
  2. Chi si occupa del contattare gli sponsor?
  3. Chi segue il blog? (inserire post e foto, rispondere a email e commenti, etc…)
  4. Chi si occupa del rapporto con i media? (riviste, radio, tv, etc…)

Una volta trovate le risposte a queste domande (e a tutte le altre che pensate utili) avrete il vostro piano d’azione con obiettivi, tempi e responsabilità. Adesso bisogna impegnarsi per fare in modo che il tutto non rimanga un’idea disegnata su un foglio di carta.

Nota: tra gli obiettivi finanziari la domanda sugli sponsor si trova in sesta posizione e non in prima. Questo perchè la filosofia di Viacolvelo non si basa sul concetto che lo sponsor sia la soluzione, ma solo un supporto. Ci si può sposare senza spendere una fortuna, e si può organizzare un bellissimo matrimonio con pochi soldi a prescindere dagli sponsor. La nostra filosofia si può sintetizzare nella sigla REFS (Risparmia – Elimina – Fai da te – fatti Sponsorizzare)

…Indietro –  Continua…


Questa voce è stata pubblicata in SponsorColVelo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.